Ecobay raddoppia!

Il grande successo della nostra Casa dell’Acqua non poteva lasciarci indifferenti e, sempre attenti ai bisogni della nostra clientela, abbiamo pensato di ridurre i tempi di attesa di chi viene a rifornirsi della nostra acqua filtrata. Come? Raddoppiando!

A distanza di due anni dalla nascita della prima Casa dell’Acqua a San Donà di Piave, ecco a vostra disposizione un secondo punto di erogazione, esattamente dietro alla prima Casa, sulla vetrina del negozio Ecobay; quindi sempre in zona commerciale, nei pressi del Centro Piave, in via Garda 5 (dietro Ipercoop).

L’acqua è erogabile sempre utilizzando monetine oppure con il credito della tessera (gratuita con ricarica di 5€) ritirabile nel negozio Ecobay.

Esattamente come nel caso della Casa dell’Acqua:

– l’acqua erogata è sicura in quanto costantemente controllata anche da parte di Arpa e Asl locale secondo normative molto severe che verificano le caratteristiche chimico-fisiche e la componente microbiologica*,

– l’acqua erogata, pur provenendo dalla rete idrica, è depurata grazie a sistemi di filtraggio, costantemente monitorati e periodicamente sostituiti dal servizio assistenza Ecobay,

–  l’acqua erogata è refrigerata e può anche essere addizionata di anidride carbonica, ottenendo così un’ottima acqua frizzante.

E poi, ormai lo sappiamo tutti, l’acqua così erogata è più ecologica! Si riduce notevolmente la produzione di rifiuti promuovendo il riutilizzo di bottiglie (tra l’altro all’interno del negozio Ecobay troverete dei bellissimi modelli).

Quindi non ci resta che invitarvi a… passare a trovarci e passare parola!

* l‘acqua erogata proviene dall’acquedotto di San Donà di Piave quindi le caratteristiche organolettiche sono quelle rilevate da Veritas e che si possono trovare sul sito: https://www.gruppoveritas.it/sites/default/files/allegati/2020_aprile_settembre_san_dona_di_piave.pdf  . La filtrazione non va ad alterare questi parametri ma solo a ridurre le eventuali particelle in sospensione, di cui abbiamo già scritto nel nostro magazine. Il risultato è un’acqua più “leggera” che si può apprezzare solo provando la differenza! 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.